open menu

Le aziende europee credono nei programmi di assicurazione multinazionali

Le aziende europee credono nei  programmi di assicurazione multinazionali
In un contesto fortemente globalizzato è sempre più difficile ottenere una copertura assicurativa coerente e conforme alle normative tramite un'unica polizza globale o un mosaico di accordi locali. Un programma multinazionale globale è quasi sempre la soluzione migliore.

Seconda una ricerca di ACE Group presentata nel settembre 2014, più di otto aziende europee su dieci hanno intenzione di utilizzare più frequentemente programmi di assicurazione multinazionali nei prossimi tre anni.

La ricerca, condotta tra 280 risk managers in tutta Europa, evidenzia una crescente  preoccupazione per la:

  • gestione dei rischi dovuta alla crescente esposizione sui mercati emergenti
  • crescente complessità normativa e all'impatto dei profili di rischio sui sinistri delle imprese in contesto internazionale.

Gli intervistati sono preoccupati anche dei cambiamenti in ambito di responsabilità civile connessi alle attività multinazionali. Quattro dei sei rischi in cima alla lista, che potrebbero comportare una maggiore esposizione al rischio per le operazioni in ambito multinazionale da qui a tre anni, sono direttamente collegati alla RC.

  • Il rischio informatico (Cyber risk), che è composto maggiormente da RC, è il secondo della lista.
  • La responsabilità ambientale è al terzo posto, evidenziando così una crescente consapevolezza dei nuovi rischi da parte delle aziende.
  • I rischi professionali e quelli legati alla responsabilità di amministratori e dirigenti rientrano nelle prime sei posizioni.

I vantaggi dei programmi multinazionali

I risk manager che hanno partecipato alla ricerca considerano i programmi multinazionali un modo sicuro per migliorare coerenza e conformità nel settore assicurativo. Più della metà (54%) crede che i programmi multinazionali possano migliorare la coerenza degli accordi di assicurazione; il 52% parla di conformità normativa migliorata e il 36% di una maggiore sicurezza della copertura come benefici chiave di questi programmi.

Circa un terzo dei risk manager ritiene che la sottoscrizione di programmi di assicurazione multinazionali permetta loro di rendere più efficiente il processo di gestione dei sinistri, e più di un quarto crede che possa aiutarli a controllare i costi grazie ad economie di scala.

Gli aspetti più impegnativi della gestione di un programma multinazionale che emergono dal sondaggio sono:

  • l’implementazione DIC/DIL
  • la conformità agli standard locali
  • un’attività di reportistica tempestiva
  • la gestione dei sinistri multinazionali.

I risk manager hanno infine affermato di volere un sostegno più pratico da parte degli assicuratori nella gestione dei rischi multinazionali (meno di un terzo degli intervistati è pienamente soddisfatto dei livelli di servizio complessivi dei programmi multinazionali).

ACE Group

Uno degli assicuratori multilinea più grandi al mondo nei rami danni, ACE Group è presente con i propri uffici in 54 paesi, offre assicurazioni contro gli infortuni, sulle proprietà personali e commerciali, assicurazioni sanitarie integrative, riassicurazione e polizze vita per gruppi diversi di clienti.

ACE Limited, la società capogruppo di ACE Group, è quotata alla New York Stock Exchange (NYSE: ACE) e fa parte dell’indice S&P 500